Dona il tuo 5 per 1000 alla Nuovi Spazi: P.I. 03613930282
info@nuovispazi.org - Tel. e fax. 049.8987249

Angolo dell’educatore: l’educatore è un soggetto politico

0

Continuiamo il nostro percorso che interpella i pedagogisti di riferimento per il nostro lavoro educativo e oggi, all’Angolo dell’educatore, proponiamo un’altra riflessione segnalataci da Alessandra, una nostra educatrice, che prende in causa Don Lorenzo Milani.

In particolare oggi riflettiamo sul valore politico che ha il nostro agire educativo, per il semplice fatto che chi educa non può prescindere dall’essere molto interessato alle implicazioni sociali delle sue azioni. “Chiunque voglia educare deve prendere una posizione, senza esonerarsi da responsabilità. Deve essere un esempio di cittadino politico nel senso greco della parola: deve essere un uomo (una donna) del suo tempo e del suo territorio, partecipando attivamente alla vita della sua comunità.

Questo non significa essere di destra o di sinistra o di qualsiasi altro partito: questa è un’altra faccenda. Significa essere portatori di un atteggiamento, curioso e interessato nei confronti del luogo in cui si vive, delle persone che si stanno intorno, di denuncia nei confronti di soprusi.”

Leggi tutto l’articolo

Post a Reply