Dona il tuo 5 per 1000 alla Nuovi Spazi: P.I. 03613930282
info@nuovispazi.org - Tel. e fax. 049.8987249

Angolo dell’educatore: migranti e disagio psicologico

0

Mentre noi ci prepariamo a raggiungere le spiagge per una vacanza, c’è chi da mesi, anni ormai, raggiunge le nostre spiagge come meta di salvezza. A centinaia e migliaia sbarcano tutti i giorni per fuggire a un passato di violenza, distruzione e dolore, in cerca di una nuova vita.

Purtroppo però spesso il passato ci rincorre e proprio quando ci sentiamo accolti e al sicuro dobbiamo fare i conti con i nostri fantasmi. E’ quello che accade ai migranti, che secondo un rapporto di Medici Senza Frontiere, manifestano una volta sbarcati i traumi pregressi dovuti alla vita nei paesi di origine e alle molteplici violenze subite durante il viaggio.

Il disagio psicologico del viaggio e dell’esperienza passata si unisce a quello vissuto nei centri, dove non ci si sente accolti, ma più spesso ghettizzati e reclusi.

Per questo, nella nostra rubrica dell’Angolo dell’educatore, vogliamo dare visibilità a quelli che MSF ha definito i “Traumi ignorati”.

Per leggere tutto l’articolo clicca qui

Post a Reply