Servizi educativi a Padova e provincia

Come dice il noto pedagogista Daniele Novara: “Nel nostro paese si pensa sia possibile affrontare le sfide educative complesse e nuove che la nostra epoca ci pone, solo con competenze economiche o burocratiche. Ma basta leggere i dati sui nostri bambini e ragazzi, ascoltare i genitori, entrare in una scuola, per rendersi conto che qualcosa non funziona.  Nel paese della Montessori, di Gianni Rodari, di Danilo Dolci, di Don Milani e Mario Lodi, sentirsi orfani dei basilari educativi risulta davvero una brutta sensazione.

La sfida della Cooperativa Sociale Nuovi Spazi non riguarda solamente il fatto di di riportare i temi educativi sui tavoli di rete con le agenzie educative e le amministrazioni locali, ma prevede l’adozione di uno stile che vede la propria manifestazione nella relazione con gli altri attori di un progetto, con i committenti, con le famiglie e con le persone, bambini, ragazzi, adulti, che beneficiano dei servizi proposti.

La relazione è un aspetto imprescindibile dell’essere persona e rappresenta lo strumento privilegiato del fare educazione.
Gli educatori della Cooperativa Nuovi Spazi sono consapevoli che tramite la relazione ciascuno dei soggetti implicati si arricchisce dell’umanità dell’altro, la relazione è inoltre inevitabilmente educativa perché lo scambio si realizza solo se c’è rispetto dei ritmi e degli spazi del dare e del ricevere.

Sulla base di questi principi la Cooperativa promuove una rosa di servizi educativi volti a migliorare il benessere del bambino, del ragazzo e della famiglia e utili a permettere una conciliazione vita-lavoro di qualità.